espressioni spagnole

9 espressioni spagnole da non sbagliare! 1


 

1. “Echar un polvo” invece che “estar hecho polvo

Si, sei stanco (estar echo un polvo= sono stanco morto!) ma attento che la stanchezza non ti renda anche dislessico! 😛 …che cosa hai appena detto? …che hai appena fatto sesso! Wao, buon per te, ma anche…chi se ne frega! 😛

 

2. “Me gusta la polla” invece di “me gusta el pollo

Per quanto passeresti come piuttosto esplicito dicendo “me gusta la polla”, forse in alcuni contesti sarebbe meglio evitare! Come? Volevi solo dirmi che ti piace il pollo e non la carne? Ahhhhh, ok! Bè allora occhio a non confonderti, perché “pollo“=pollo (come in italiano), ma “polla” non è la femmina del pollo, ma il “pene” dell’uomo! lol

 

3. “Me gusta correrme” invece di “me gusta correr

Dopo le gaffe a tavola, è ora arrivato il momento di andare a bruciare un po di grassi a correre, perché a te “te gusta correr“, e NON “correrme“! Il sostantivo potrebbe giocarti tante figure di m…. quindi usalo con cautela, non a tutti potrebbe interessare che ti piace avere un orgasmo, anche se, a chi non piace? lol

 

4. “¡Estoy caliente!” invece di “¡Tengo calor!”

A Cartagena sì, fa parecchio caldo, e ti verrà da esclamare una di queste frasi! Ma occhio a quello che vuoi dire: tengo calor perché fa caldo, ma estoy caliente perché è pieno di bonazzi e bonazze! In ogni caso penso che avresti bisogno di una doccia fredda! 😀

 

5. “Los cojones” invece di “los cajones

Non spesso ti troverai a parlare di cassetti (cajones), ma quando ti capiterà occhio! Per una semplice vocale il salto dai cassetti ai testicoli è facile e veloce! E la figura di m… è dietro l’angolo!

 

6. “Tu puta madre” invece di “de puta madre

Qui attenzione, perché se sbagliate nessuno si metterà a ridere, ma potrebbero lanciarvi un pugno! Infatti per dire “che figooooo” = de puta madre, potreste involontariamente insultare la madre di qualcuno. E questo non è divertente!

 

7. “No quiero follar” invece di “no quiero fallar

Ok, non vuoi fallire, vai ce la puoi fare, ma ricorda: fallar, con la A. A nessuno interessa se non vuoi trombare (follar)!

 

8. “Tengo 30 anos” invece di “tengo 30 años

Per quanto nella tastiera italiana non ci sia la tilde (˜), cercate di trovare il modo di inserirla. Gli errori di digitazione non sono contemplati! E se state leggendo, ñ si legge “gn” come in gnomo. Quindi se avete 30 anni (años – leggi agnos), dovreste sempre avere 1 solo ano, non 30!

 

9. “Quiero follarte” invece di “quiero apoyarte

Questa non dovrebbe essere tanto difficile da confondersi, del resto sono abbastanza diverse le due parole: follar/apoyar. Ma la vostra lingua potrebbe incrociarsi esattamente come è successo all’ex primo ministro spagnolo Luis Rodriguez Zapatero, dove in un discorso in parlamento disse “un acuerdo para follar la Russia” (=un accordo per “trombare” la Russia), cercando di spiegare che c’era bisogno di un “acuerdo para apoyar (appoggiare) la Russia”. Sarà stato l’effetto Putin?

 

The following two tabs change content below.
Roberta

Roberta

Travel blogger, sarda e viaggiatrice. Grazie ad un amore ha scoperto un amore ancora più grande: la Colombia. Quando non sta sperimentando una nuova ricetta culinaria, o mangiando qualcosa di etnico e rigorosamente gluten free, la trovate a bruciare i grassi tra lezioni di zumba e salsa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Un commento su “9 espressioni spagnole da non sbagliare!