assicurazione di viaggio Colombia

Assicurazione di viaggio: quale scegliere? 3


Dopo le vaccinazioni per andare in Colombia, l’altro grande dubbio che assale molti dei lettori del sito è: devo fare l’assicurazione di viaggio per andare in Colombia? E se sì, quale assicurazione di viaggio scegliere?

Bene, oggi ve ne parlerò e cercherò di risolvere tutti i vostri dubbi.

Innanzittutto:

Assicurazione di viaggio sì o no?

 

Scelta (e rischio) personale.

In Colombia, così come in (forse) tutti i Paesi fuori dall’Unione Europea, come cittadini italiani non abbiamo diritto alla copertura sanitaria in caso di necessità.

Questo NON vuol dire che se rimaniamo coinvolti in un incidente stradale ci lasceranno morire dissanguati in mezzo alle macerie. Vuol dire che dopo averci dato tutti i soccorsi e le cure necessarie per rimetterci in vita o quanto meno fuori pericolo, ci presenteranno un conto.

Se non abbiamo nessuna copertura assicurativa questo conto dovremo pagarcelo di tasca nostra.

Se abbiamo invece un’assicurazione di viaggio, probabilmente ci ritroveremo comunque a pagare di tasca nostra, per poi riavere questi soldi indietro in breve tempo, o in alcuni casi, l’assicurazione pagherà l’intero importo senza che noi anticipiamo.

I tempi dipendono sempre dalla compagnia di assicurazione.


Vabbè, ma quanto potrà mai essere alto questo conto da pagare se non ho un’assicurazione di viaggio?

Anche qui dipende. Da cosa? Dalle cure di cui hai bisogno.

Se rimani (tocchiamo ferro) coinvolto in un incidente e ti devono ricoverare in ospedale, le spese potrebbero arrivare anche a 10.000 euro al giorno, o più.

Se ti viene la febbre a 40 e vai in ospedale, dove ti fanno tutte le analisi, per poi scoprire che hai la dengue e ti prescrivono tutte le cure necessarie, ti faranno sempre pagare. Il costo dipende dall’ospedale, dal Paese e molte volte anche dalla città. Supponiamo sia 100 euro in totale. Bene, di queste 100 euro ci sarà (per qualsiasi assicurazione) un “massimale”, ovvero una cifra che tu, a prescindere da quanto sia il conto totale, dorvai comunque pagare, e il resto ti verrà rimborsato.

assicurazione di viaggio Colombia

WolrdNomads, l’assicurazione di viaggio che uso sempre io, ha un massimale di 70 euro.

Il che vuol dire che di quei famosi 100 euro pagaati in ospedale per fare le analisi in cui scoprono che hai la dengue, 70 euro gli pago io, e l’assicurazione mi ridà 30 euro. Per riavere questi soldi dovrò presentare tutte le ricevute corrette dei pagamenti.

Cosa succede invece se vado in ospedale perchè ho la febbre, o uno sfogo cutaneo, o mi fa male la pancia, mi visitano, non mi diagnosticano nulla se non di stare a riposo e prendere l’aspirina, e non ho un’assicurazione? Devo pagare?

Sì. Devi pagare. Perchè sei stato in ospedale, e non hai una copertura nazionale che ti permette di usufruire del servizio senza un costo.


Nota bene: in Italia se vai al pronto soccorso per farti visitare, paghi un ticket. Non sono sicura che sia lo stesso in tutte le regioni, ma a me è capitato di andare in un ospedale in Emilia Romagna perchè mi aveva punto un insetto e mi aveva fatto reazione allergica. Mi hanno fatto due punture di antistaminico e cortisone e mi hanno prescritto degli antibiotici, e ho pagato un ticket di 25 euro. Cosa che invece non mi è capitata nella stessa situazione in Inghilterra (prima del Brexit) in cui per lo stesso motivo (sono allergica alla puntura di svariati insetti!) e con le stesse cure non ho pagato assolutamente nulla, nemmeno gli antibiotici prescritti.


Cosa succede all’estero?

Devi pagare.

Sì, ma quanto?

Come dicevo sopra, dipende dal Paese, dall’ospedale, a volte dalla città, dalla cura, e potrebbe essere anche dal dottore che hai davanti…

Quello che cambia è: se hai un’assicurazione di viaggio, questa ti rimborserà tutto o parte delle spese. Se non hai invece un’assicurazione di viaggio paghi tutto di tasca tua.


Conviene quindi fare l’asicurazione di viaggio?

La risposta me la dai tu!


E ora che abbiamo le idee un po’ più chiare, vediamo:

Quale assicurazione di viaggio fare?

Come probabilmente avrai visto ne esistono a migliaia! Di vari prezzi, che coprono svariate cose e più o meno affidabili.

Io qui vi parlo di quella che uso sempre io: World Nomads.

Per le mie esigenze è perfetta, e anche se non è la più economica in commercio è sicuramente la migliore in termini di affidabilità, flessibilità e copertura.

Ve la spiego più dettagliatamente.


Come fare l’assciurazione di viaggio World Nomads

Quando vi collegherete al sito di World Nomads, dovrete riempire questo formulario con tutte le vostre info personali.

assicurazione Colombia


Vi calcolerà quindi il preventivo, e avrete due opzioni, come vedete nell’immagine qui sotto

assicurazione Colombia

La diffrenza tra le due, come vedrete facilmente anche voi leggendo sul sito, sono i massimali di copertura e cosa l’assicurazione copre o meno.

Vediamo nel dettaglio le differenze:

assicurazione Colombia

Se in viaggio ti ammali o ti viene un dolore ai denti feroce per cui devi per forza andare in ospedale a farti curare con urgenza, oppure vieni trattenuto in ospedale.

Nel primo caso, assicurazione “Standard” le spese mediche vengono coperte fino ad un massimo di 3 milioni e mezzo di euro; mentre con l’assicurazione “Explorer” non esiste un limite.

Ti sembra abbastanza 3milioni e mezzo? Probabile. Ma ricorda che se vieni coinvolto in un incidente, e sei costretto a rimanere ricoveato in ospedale, immobile, per più di tre mesi, probabilmente questi non basteranno a coprire tutte le spese.

Ma cosa vuol dire esattamente “mallattia seria”?

Fondamentalmente se stai appunto molto male da non poter aspettare a tornare a casa per curarti.

Ma attenzione a cosa NON è incluso in “mallattia seria”:

  • Se la tua “malattia seria” è conseguenza dell’assunzione di alchool o droghe. Quindi se per esempio bevi da stracciarti, e nel mezzo della sbornia cadi e ti rompi un braccio. Dovrai andare in ospedale, ma in questo caso l’assicurazione NON ti rimborserà alcuna spesa e dovrai pagare tutto di tasca tua perchè l’incidente è successo sotto l’effetto di alchool, condizione che tu, sai benissimo, avresti potuto evitare!
  • Se alla 26esima settimana di gravidanza (o 18esima se hai fatto una inseminazione artificiale o aspetti dei gemelli) hai bisogno di qualsiasi cura di emergenza, l’assicurazione di viaggio NON copre nessuna cura, e quindi dovrai pagarla di tasca tua.
  • Malattie in corso o pregresse. Mettiamo che l’anno scorso, o diversi anni fa hai avuto problemi di calcoli renali per cui hai già dei pregressi. Malauguratamente in viaggio ti ritornano i dolori così forti che devi andare al più presto in un ospedale, dove probabilmente ti tratterranno qualche giorno o nel migliore dei casi ti daranno una cura. L’assicurazione di viaggio NON ti copre le spese, perchè si tratta di una condizione che già esisteva nel passato o comunque prima di partire.
  • Controlli medici, vaccinazioni, chirurgie estetiche, cure psicologiche NON sono coperte.
  • Assistenza per malattie o infezioni che derivano da trasmissioni sessuali NON vengono coperte qui (usate SEMPRE le giuste precauzioni!)
  • Se partecipate attivamente ad atti terroristici, guerriglia o qualsiasi attività che possa in qualche modo recare danno al Paese che vi ospita, NON verrete rimborsati di alcuna spesa.

assicurazione Colombia

Nel caso in cui avessi urgente bisogno di un dentista perchè ti è saltata un’otturazione, o mangiando un pezzo di chicharron non hai visto l’osso, l’hai addentato e ti si è spezzato un dente, oppure ti è improvissamente arrivato un ascesso dovuto ad un’infezione a un dente. Puoi andare subito dal dentista più vicino (avvisando subito l’assicurazione) e ti verrà rimborsato:

-Con l’assicurazione Standard fino a 250 euro

-Con l’assicurazione Explorer fino a 350 euro


assicurazione Colombia

Nel malaugurato caso dovessi ritorvarti ricoverato in ospedale, sappi che la tua assicurazione di viaggio ti coprirà delle spese giornaliere fino ad un tetto massimo:

-Con l’opzione Standard avrai a disposizione 35 euro al giorno per un totale di 1500 euro (sono 42 giorni)

-Con l’opzione Explorer invece avrai più contanti a disposizione al giorno, 70 euro, per un totale di 2000 euro, ma i giorni saranno di meno (28 giorni).

Finita questa soglia non avrai più diritto al rimborso giornaliero di contanti. Quindi se ti tratterranno in ospedale per più di 42 o 28 giorni, dovrai pagare di tasca tua.


assicurazione Colombia

Fisioterapia e chiropatia, così come trattamenti di agopuntura e osteopatia, che potranno essere indispensabili al tuo ritorno (o on the road se sei in viaggio per molti mesi), non verranno inclusi nell’assicurazione di viaggio Standard, quindi nel caso dovrai sborare di tasca tua; ma se compri l’assicurazione di viaggio Explorer verrai rimborsato fino ad un massimo di 1500 euro per la fisioterapia e chirpoatia, e fino a 350 euro per i trattamenti di agopuntura e osteopatia.


assicurazione di viaggio Colombia

E qui veniamo alla parte più interessante.

Sicuramente in viaggio farai qualche sport o attività come trekking o immersioni.

Cosa succede se scivoli e ti rompi una gamba camminando dentro al Parco Tayrona?

Avrai bisogno di andare all’ospedale più vicino, e grazie alla tua assicurazione di viaggio tutte le spese verrano rimborsate.

Nel caso del trekking, considerato un’attività “standard” verrai coperto completamente in qualsiasi delle tue opzioni di assicurazione comprerai.

Ma se sei un tipo tosto, amante del rischio e dell’avventura, e ti romperai una gamba scalando il ghiacciaio de Los Nevados, le spese necessarie verranno rimborsate solo e unicamente se avrai comprato l’ozione “Explorer”.

N.B. Quando fai sport considerati estremi ( come per es. parapendio, immersioni sotto i 50 mt, scalate etc.) e ti affidi ad un tour privato, nella maggior parte dei casi con il costo del tour è compresa l’assicurazione. In questo caso tutte le spese di urgenza verranno coperte da quell’altra assicurazione. Informati bene quando prenoti il tour sulle condizioni della loro assicurazione per essere sicuro di essere in qualche modo coperto!

E se invece nel tuo viaggio decidi di aiutare la comunità facendo volontariato?

Bene, l’assicurazione di viaggio Standard ti coprirà se svolgerai lavori non manuali (per esempio giocare con i bambini della comunità); ma NON se dovrai svolgere lavori manuali (come per esempio mungere le mucche o spalare la terra nel caso in cui aiutassi in una finca). Se vuoi avere una copertura anche per i lavori manuali dovrai optare per la Explorer.


assicurazione di viaggio Colombia

Tutte queste altre coperture riguardano la cancellazione del viaggio pr qualsiasi motivo grave e non programmato (incidente, malattia grave, morte di un familiare), e si intende sia come cancellazione prima di partire che come interruzione durante il viaggio.

Nella formula Explorer è inoltre incluso un rimborso spese in caso di ritardo del volo (sopra una certa soglia, non di certo per 1 o due ore di ritardo!), la perdita dei voli di connessione, se inclusi nello stesso biglietto (quindi per es. Roma-Madrid-Bogotà e perdi la connessione a Madrid, ma se compri i bligetti separati non è coperto).

Infine vengono inclusi la perdita dei bagagli, passaporto, l’affitto dei veicoli e incidenti, e come puoi vedere ia seconda dell’opzione Standard o Explorer la copertura e più o meno alta o non coperta.


assicurazione di viaggio Colombia

Se lo desideri potrai poi aggiungere una copertura assicurativa per oggetti come macchina fotografica, laptop etc. Ovviamente avrà un costo superiore l’assicurazione in questo caso.


assicurazione di viaggio Colombia

Alla fine trovi questa voce. Di che si tratta?

E’ una donazione a una associazione che si occupa dell’educazione e della salute dei bambini di Sumba, in Indonesia. Essendo una donazione libera non è obbligatoria, così come non è obbligatorio donare 2€, puoi donare di meno o di più oppure nulla. Basta solo cambiare l’importo dove c’è scritto “Give Euro”.


Hai le idee più chiare?

Bene, se ti sei deciso a comprare l’ assicurazione di viaggio non ti resta che cliccare su “Buy Now” e compilare tutti i campi con i tuoi dati personali.

Se invece hai ancora dei dubbi puoi o contattare World Nomads oppure contattare me! Scrivimi pure a roberta@incolombia.it cercherò di risponderti al più presto e aiutarti come posso!


Se questo articolo ti è stato utile condividilo e continua a seguirmi sulla pagina facebook per non perderti nessun aggiornamento sulla Colombia e sul mio viaggio in Sud America!

Like InColombia

 

The following two tabs change content below.
Roberta

Roberta

Travel blogger, sarda e viaggiatrice. Grazie ad un amore ha scoperto un amore ancora più grande: la Colombia. Quando non sta sperimentando una nuova ricetta culinaria, o mangiando qualcosa di etnico e rigorosamente gluten free, la trovate a bruciare i grassi tra lezioni di zumba e salsa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 commenti su “Assicurazione di viaggio: quale scegliere?