partita di calcio Colombia

Una partita di calcio quando tifi la Colombia


Ero sdraiata al sole della spiaggia di Montañita, in Ecuador, quando un amico (colombiano) esordisce con:

“Mañana hay un partido de Colombia en Riobamba” .

Ah bene….e chi se ne frega?

“Roberta, prepara la maleta, vamos para Riobamba!”.

E’ così che i miei giorni di mare ecuatoriano sono terminati, per iniziare un nuovo viaggio verso destinazioni decisamente più fredde!

Qualche ora dopo un bus partito da Guayaquil ci ha lasciato nel bel mezzo della notte nella carrettera principale di Riobamba, rinominata affettuosamente per l’occasione “Friobamba”, nota come la città più fredda dell’Ecuador!

Alle 3 del mattino ci siamo messi a contrattare un taxi che ci caricasse in 5, valigie comprese, fino a un ostello che ci offrisse il letto più economico e caldo della città!

Dopo una dura contrattazione “No vieni in taxi con me, che ti ci porto io a 2 dollari”… “No, non dare retta a quello, non sa dove portarti, ti ci porto io, a 1 dollaro e 90” e via dicendo….ha vinto la corsa il taxista che non ha aperto bocca, è arrivato con il suo taxi, ci ha suonato e alla nostra proposta “1 dollaro e 50 in 5 con valigia” ha annuito e ci ha caricato, con tanto di bestemmie e maledizioni da parte dei suoi colleghi.

Magari ci fosse questa dura competizione tra taxisti anche in Italia….!

La mattina successiva, dopo una ricca colazione-pranzo al mercato della città (vi ho parlato nello scorso articolo di quanto sia buono ed economico mangiare al mercato in sudamerica?)

siamo andati a fare un belissimo tour della città….fuori dallo stadio!

Premetto che io non son tifosa di nulla a parte il Cagliari, simpatizzo per la Roma, e son diventata fun del Deportivo Cali in Colombia perchè la maglietta è verde e si abbinava bene come ero vestita una sera quando mi ritrovai in mezzo a un gruppo di ultrà a Cali.

Detto questo, tra i miei sogni colombiani c’era da tempo quello di vedere una partita della Colombia dal vivo allo stadio!

Così l’universo mi ha accontentata, di sorpresa, mentre ero in trasferta in Ecuador.

partita di calcio Colombia

L’attesa è stata frustrante. Non so che problemi ci fossero con i biglietti ma apparentemente mezza Colombia aveva deciso di andare a vedere questa partita (Colombia vs Chile), così la soluzione era trovare un “bagarino” che ci vendesse 5 biglietti.

Ora: il problema non erano i bagarini, perchè era pieno! Bastava passeggiare su e giù per l’entrata che ti affiancavano con “Tengo tiquetes, tengo tiquetes, tengo tiquetes baratos”. Il problema era trovare chi te lo vendesse al prezzo reale, cioè: 1 dollaro e 50.

Già avete capito bene, questo era il prezzo reale del biglietto!

Dopo alcune ore di ricerca e contrattazione, dove il mio ruolo è stato quello di trovare chi, tra tutte le bancarelle di street food, vendesse una bevanda calda per ovviare al freddo sempre più pungente, il potere della contrattazione colombiana di cui i miei amici, da bravi criolli, sono campioni indiscussi, ha fatto sì che trovassimo 5 biglietti a prezzo stracciato.

Finalmente entriamo allo stadio e ci piazziamo in curva sud, riservata alla tifoseria colombiana.

Difficile parlarne a parole, visto che a me della partita me ne fregava tanto quanto….il video qui sotto racchiude un po’ di vita da curva sud quando supporti la Colombia!

 

 

 

E mentre io ero coperta con giubbotto, sciarpa, felpa, camicia e maglietta della salute, c’era invece chi ha pensato bene di mettersi bene in tiro per andare a vedere la partita…

partita di calcio Colombia

 

E se poi dovesse venire fame mentre si guarda la partita?

No problem! Allo stadio l’offerta è più varia che a un mercato dello street food!

partita di calcio Colombia

E mica solo panini, patatine e Coca Cola….qua potete trovare piatti seri e degni di una cena in ristorante!

Il più semplice è il salchipapa: patatine fritte condite con una salsa a base di cipolle (tante cipolle), pomodorini e cilantro, con un wustel piazzato sopra, il tutto condito da litri di ketchup e mayonese.

Si passa poi al riso con pollo, zuppa di pasta (che col freddo ci sta!) e fagioli piccanti. Vi avverto che la fila al bagno è imbarazzante per quanto lunga sia!

E infine ci sono loro: i giocatori. Purtroppo erano troppo lontani per apprezzare la bellezza/bruttezza.

partita di calcio Colombia

Del resto è per questo che si va allo stadio no? 😛

 


E voi, a che partita di calcio vorreste andare in Colombia?

The following two tabs change content below.
Roberta

Roberta

Travel blogger, sarda e viaggiatrice. Grazie ad un amore ha scoperto un amore ancora più grande: la Colombia. Quando non sta sperimentando una nuova ricetta culinaria, o mangiando qualcosa di etnico e rigorosamente gluten free, la trovate a bruciare i grassi tra lezioni di zumba e salsa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *