Villa de Leyva


Il tempo sembra quasi essersi fermato a Villa de Leyva. Saranno le montagne, sarà il vento fresco, saranno le strade ciottolate dove si susseguono caffetterie e negozi di souvenir.

Il piccolo Paese di Villa de Leyva merita una visita per ammirare la grande piazza centrale, bere un caffè e mangiare un pezzo di torta in uno dei caffè che si trovano qui, e una passeggiata a cavallo che vi porterà nei dintorni dove la natura offre spettacoli bellissimi.

Villa de Leyva

Pozo Azules

Come arrivare:

Da Bogotà i bus partono ogni ora, e in circa 3-4 ore raggiungono Villa De Leyva. Il biglietto costa 20/25.000 pesos.

Dove dormire:

Se volete spendere poco e non avete grandi pretese questo ostello ha uno staff davvero molto gentile e accogliente. L’ostello è casa loro, quindi farete un’esperienza estremamente local, è pulito e molto basico.

 Villa de Leyva

(Fai click sull’immagine per prenotare)

Cosa fare:

Una passeggiata perdendovi nel centro.

Assaggiare la cucina locale, infatti la cucina boyacense vanta di una buonissima reputazione in Colombia. Fate colazione con la changua boyacense, è una zuppetta tipica di questa zona, l’aspetto e la descrizione non è davvero invitante, ma il sapore devo ammettere che non è per niente male, dategli una possibilità!

Fare un’escursione a cavallo e visitate i dintorni del Paese come il deserto (che in realtà non è un deserto ma una zona arida) e il Pozo Azules.

Affitate le biclette e continuare il giro tra le campagne intorno a Villa de Leyva

Consigli:

Villa de Leyva può essere visitata anche in un solo giorno, l’ideale è restare a dormire una notte, massimo due. E’ una buona gita da fare nei weekend per sfuggire al caos di Bogotà.